0362 1900813 Faq | Glossario | Guida Fideiussioni | Guida Appalti | Mappa Sito Area riservata

Coobbligati

Richiesta Preventivo Gratuito

Compila il modulo con i tuoi dati per ricevere dettagli ed aggiornamenti.



Lette le Condizioni d'uso e l’Informativa privacy dichiaro:

di aver acquisito su supporto durevole la documentazione informativa di legge.*

di acconsentire al trattamento dei miei dati per l’invio, da parte di Fit srl Società Benefit, di comunicazioni commerciali relative a prodotti e servizi di Fit srl Società Benefit o di terzi, e per lo svolgimento di ricerche di mercato, via email, sms o posta, come descritto al punto 2 (c) della informativa

di acconsentire alla cessione dei miei dati personali, da parte di Fit srl Società Benefit, a soggetti che operano nelle seguenti categorie merceologiche: assicurazioni, intermediazione assicurativa, abbigliamento, arredamento, attrezzature e macchine per ufficio, automotive, editoria, elettronica, formazione, immobiliare, impiantistica, beni di largo consumo, orologeria e articoli di lusso, promozione turistica, servizi alle imprese, servizi internet e informatica, telefonia fissa e mobile, per finalità di marketing degli stessi, come descritto al punto 2 (d) della informativa.



Coobbligati

Con il termine coobbligati, ci si riferisce ad uno o più soggetti, che insieme, sono ritenuti responsabili all’adempimento di un debito o di una sanzione.

Leggi la nostra Guida Completa sulle Cauzioni e Fideiussioni

Questo è ciò che prevede la grammatica italiana nel definire chi è un soggetto coobbligato, termine che è spesso associato alla terminologia del diritto.

Adattando il termine coobbligato all’ambito assicurativo, spesso troviamo il termine associato alle polizze fideiussorie.

E’ abbastanza comune che al momento in cui si debba stipulare una fideiussione assicurativa, l’ente erogante (agenzia assicurativa, ente bancario o altro istituto finanziario predisposto), potrebbe avanzare dei dubbi sulla solidità economica del contraente.

In questo caso, l’ente erogante potrebbe rifiutare la concessione della polizza fideiussoria, o come ultima soluzione, richiedere che l’emissione della polizza venga sottoscritta da uno o più coobbligati a titolo di tutela.

In questo caso, i soggetti coobbligati, sono tenuti a partecipare al risarcimento dell’ente fideiussore qualora si verifichi l’escussione della fideiussione, ovvero nel caso in cui il beneficiario della polizza solitamente a causa di inadempimento dell’accordo preso, si trovasse in diritto di incassare il risarcimento predisposto al momento della stipula del contratto.

Non è raro che i coobbligati siano persone fisiche, dal momento che queste risultano maggiormente aggredibili da un punto di vista patrimoniale.