0362 1900813 Faq | Glossario | Guida Fideiussioni | Guida Appalti | Mappa Sito Area riservata

Fideiussione tutela diritti patrimoniali acquirente immobile

Richiesta Preventivo Gratuito

Compila il modulo con i tuoi dati per ricevere dettagli ed aggiornamenti.



Lette le Condizioni d'uso e l’Informativa privacy dichiaro:

di aver acquisito su supporto durevole la documentazione informativa di legge.*

di acconsentire al trattamento dei miei dati per l’invio, da parte di Fit srl Società Benefit, di comunicazioni commerciali relative a prodotti e servizi di Fit srl Società Benefit o di terzi, e per lo svolgimento di ricerche di mercato, via email, sms o posta, come descritto al punto 2 (c) della informativa

di acconsentire alla cessione dei miei dati personali, da parte di Fit srl Società Benefit, a soggetti che operano nelle seguenti categorie merceologiche: assicurazioni, intermediazione assicurativa, abbigliamento, arredamento, attrezzature e macchine per ufficio, automotive, editoria, elettronica, formazione, immobiliare, impiantistica, beni di largo consumo, orologeria e articoli di lusso, promozione turistica, servizi alle imprese, servizi internet e informatica, telefonia fissa e mobile, per finalità di marketing degli stessi, come descritto al punto 2 (d) della informativa.



La garanzia fidejussoria a tutela dei diritti patrimoniali dell'acquirente dell'immobile da costruire

La Legge 210/2004 non prevede soltanto, obbligatoriamente, che il venditore/costruttore contragga a beneficio dell'acquirente la polizza "Indennitaria decennale". Essa prevede anche, a tutela dell'acquirente dell'immobile da costruire, che a causa del default del venditore/costruttore rischierebbe di perdere quanto versato a titolo di anticipo (peraltro vedendo svanire la possibilità del trasferimento della proprietà dell'immobile), l'obbligo per il venditore/costruttore (contraente) di costituire una garanzia fidejussoria in favore del compratore (beneficiario).

Quindi, nell'ipotesi di inadempienza del venditore/costruttore la compagnia garante è tenuta a restituire quelle somme riscosse dallo stesso venditore/costruttore.

La documentazione per l'esame della richiesta

I documenti necessari riguardano:

  • Copia preliminare di compravendita
  • Copia del permesso di costruire o della concessione edilizia
  • Copia della polizza fidejussoria (se rilasciata da altra compagnia) a fronte della pratica relativa all'urbanizzazione dell'area
  • Atto di proprietà del terreno
  • Copia del progetto

La documentazione per la stesura della garanzia

Per la stesura della polizza fidejussoria necessitano:

  • Dati anagrafici e codice fiscale del promissorio acquirente
  • Identificativo dell'unità immobiliare
  • Prezzo di vendita
  • Acconto sul preliminare
  • Data stipula rogito
  • Ammontare garanzia

Determinazione dell'importo della garanzia

L'importo della garanzia è determinato in base al totale delle somme pattuite fra venditore e acquirente a titolo di anticipo.

Determinazione del premio

Il premio della garanzia di specie è rapportato ad una tassazione che tiene conto dell'affidabilità dell'impresa richiedente, dell'esperienza maturata dalla stessa nel corso della sua esistenza nel settore di specie, la sua capacità finanziaria, nonché la durata della garanzia e il relativo importo.

Durata e liberazione della garanzia

La garanzia sarà efficace fino alla liberazione sancita dal trasferimento della proprietà con sottoscrizione dell'atto notarile di acquisto (o di assegnazione nel caso in cui il cedente sia una cooperativa). Quindi, la garanzia sarà svincolata allorché, avvenuta la "chiusura cantiere" e "a scopo cessato" l'atto notarile sancirà l'estinzione e la perdita di efficacia della stessa.

I fini dello storno del contratto fidejussorio dovrà essere restituita alla compagnia l'originale della polizza fidejussoria di spettanza dell'acquirente con allegata copia dell'atto di trasferimento (o di assegnazione) della proprietà.