Polizza fideiussoria stranieri


La polizza fideiussoria per stranieri è un documento comprovante la possibilità per il cittadino extracomunitario intenzionato a soggiornare in Italia per un periodo massimo di 90 giorni (periodo prescritto dalla legge italiana), di essere in possesso dei requisiti economici indispensabili per provvedere al proprio sostentamento economico e sanitario per tutta la durata del soggiorno.


Questa tipologia di polizza è indispensabile al momento di rilascio del il visto turistico.

Inoltre, la suddetta fideiussione per visto turistico deve comprovare anche la possibilità per i cittadini stranieri di rientrare autonomamente nel proprio paese di origine.

Qualora i cittadini extracomunitari non fossero in possesso dei suddetti requisiti o fossero ospitati da terzi, questi potranno stipulare la fideiussione a proprio nome.

In Italia, gli enti predisposti per l’erogazione di tali cauzioni sono le agenzie assicurative, gli enti bancari o alcuni istituti finanziari autorizzati a tal fine.

Le agenzie assicurative, per un rapporto qualità/costo, ad oggi risultano erogare il servizio più vantaggioso.

Con la direttiva del 1/03/2000, il Ministero dell’Interno ha disciplinato i requisiti economici richiesti per il sostentamento dei cittadini extracomunitari in Italia, ed i valori da seguire sono i seguenti:

  • Da 1 a 5 giorni quota fissa complessiva: euro 269, 60 per visitatore, 212,81 per due o più visitatori.
  • Da 6 a 10 giorni quota a persona giornaliera: euro 44,93 per visitatore, euro 26,33 per due o più visitatori.
  • Da 11 a 20 giorni quota fissa: euro 51,64 per visitatore, euro 25,82 per due o più visitatori.
  • Quota giornaliera a persona: euro 36,67 per visitatore, euro 22,21 per due o più visitatori.
  • Oltre i 20 giorni quota fissa: euro 206,58 per visitatore, euro 118,79 per due o più visitatori.
  • Quota giornaliera a persona: euro 27,89 per visitatore, euro 17,04 per due o più visitatori.

I costi variano a seconda dei casi, ma in linea generica, per un’agenzia assicurativa, si aggirano al centinaio di euro.