0362 1900813 Faq | Glossario | Guida Fideiussioni | Guida Appalti | Mappa Sito Area riservata

Le certificazioni BIM

Richiesta Preventivo Gratuito

Compila il modulo con i tuoi dati per ricevere dettagli ed aggiornamenti.



Lette le Condizioni d'uso e l’Informativa privacy dichiaro:

di aver acquisito su supporto durevole la documentazione informativa di legge.*

di acconsentire al trattamento dei miei dati per l’invio, da parte di Fit srl Società Benefit, di comunicazioni commerciali relative a prodotti e servizi di Fit srl Società Benefit o di terzi, e per lo svolgimento di ricerche di mercato, via email, sms o posta, come descritto al punto 2 (c) della informativa

di acconsentire alla cessione dei miei dati personali, da parte di Fit srl Società Benefit, a soggetti che operano nelle seguenti categorie merceologiche: assicurazioni, intermediazione assicurativa, abbigliamento, arredamento, attrezzature e macchine per ufficio, automotive, editoria, elettronica, formazione, immobiliare, impiantistica, beni di largo consumo, orologeria e articoli di lusso, promozione turistica, servizi alle imprese, servizi internet e informatica, telefonia fissa e mobile, per finalità di marketing degli stessi, come descritto al punto 2 (d) della informativa.



| GUIDA |

BIM: una corsa contro il tempo


Sebbene il mercato italiano abbia colto con estremo ritardo le potenzialità del BIM c'è chi da temposi premura di fornire agli operatori di mercato tutti gli strumenti necessari per potersi muovere sul campo al meglio.

Ad oltre un anno Icmq, organismo di certificazione indipendente nel settore delle costruzioni, ha ha iniziato a rilasciare le prime certificazioni per professionisti che operano in ambito Bim.



Le prime certificazioni made in Italy

Al momento, le figure professionali certificabili sono tre:

  1. Bim Specialist: si occupa della creazione e dello sviluppo del modello 3D e successiva estrazione della documentazione 2D e dei dati di computo. Svolge anche l’analisi tecnica (strutturale, impiantistica, di sostenibilità ambientale).
  2. Bim Coordinator: coordina i Bim Specialist coinvolti nel progetto per garantire l’applicazione degli standard e dei processi. Inoltre sviluppa e aggiorna i contenuti Bim (librerie e standard).
  3. Bim Manager: gestisce e aggiorna il modello Bim per tutte le discipline coordinando le attività delle altre due figure. Garantisce inoltre il coordinamento del progetto, gestendo i ruoli e le fasi previste, e individua le interferenze riassegnando all’interno del team di progetto la loro correzione. Inoltre, sovraintende alla verifica generale del modello, localizzando le interferenze e affidando al medesimo team l’onere della loro revisione.

Per le prime due figure professionali sono previste ben due specializzazioni: building e infrastructure.

La certificazione viene rilasciata dopo aver superato con esito positivo un esame composto da una prova scritta, una prova pratica e una prova orale. Ogni persona certificata viene iscritta nel Registro delle persone certificate, pubblicato sul sito di Icmq. L’esperto Bim già certificato per una delle figure professionali può estendere la certificazione ad un ulteriore profilo effettuando un esame integrativo.

La certificazione ha una durata di tre anni e per mantenerla ogni anno le persone certificate devono inoltrare a Icmq:

  • una documentazione da cui risulti che abbiano operato con Bim (o, per il Bim Manager, che abbiano gestito attività Bim) per almeno tre mesi anche non continuativi;
  • la dichiarazione di aver gestito correttamente eventuali reclami da parte di clienti;
  • per la figura di Bim Specialist l’attestato di frequenza ad un corso di aggiornamento del software utilizzato nella propria attività.

Al termine del triennio Icmq esamina la conformità dei requisiti per il mantenimento della certificazione e, ad esito positivo, la rinnova per un ulteriore triennio.


Parte 6 - I costi del BIM (dal 14 giugno 2018) >>

<<Parte 4 - Bim obbligatorio: il Decreto