Istruttoria


Il termine “istruttoria” definisce e descrive il processo mediante il quale un collegio esegue un’analisi formale ed una seguente valutazione effettiva di una determinata documentazione.

All’interno del mondo assicurativo, l’istruttoria è svolta nel caso in cui un’agenzia assicurativa, un ente bancario o qualsiasi altra tipologia di istituto finanziario atto all’erogazione di polizze assicurative debba pronunciarsi a riguardo di una richiesta formale di stipulazione di polizza assicurativa.

Lo scopo dichiarato dell’attività istruttoria è quello di analizzare e deliberare nel modo più accurato possibile sulla possibilità o meno che l’ente preposto si pronunci disponibile a fungere da garante per il richiedente, sia esso un soggetto privato oppure una persona giuridica.

L’istruttoria prevede l’esamina della situazione per la quale è prevista la fideiussione assicurativa e la solidità patrimoniale del soggetto richiedente.

Ciò è valutabile mediante lo studio della documentazione richiesta al proprio cliente.

Questo può essere sia soggetto privato che persona giuridica e, a seconda del caso, la documentazione richiesta può prevedere alcune variabili.

Andando a verificare i documenti richiesti per l’avvio di una istruttoria per il rilascio di una polizza fideiussoria, troviamo, in linea del tutto indicativa, i seguenti atti:

  • descrizione e richiesta generica della tipologia di cauzione richiesta;
  • modulo che autorizza il trattamento dei dati sulla privacy.

Nel caso in cui il contraente sia una persona giuridica o azienda:

  • Visura Camerale;
  • Ultimi due bilanci degli ultimi esercizi;
  • Ultime due dichiarazioni dei redditi;
  • Bilancino aggiornato alla data di richiesta;
  • Copia del documento di riconoscimento valido Amministratore;
  • Copia del codice Fiscale Amministratore;
  • Copia del codice Fiscale del Presidente e/o Amministratore Delegato;
  • Ultime due denunce dei redditi del Presidente e dell’ A.D.

Nel caso il cui il richiedente sia un soggetto privato, la documentazione richiesta prevede:

  • Documento di riconoscimento valido;
  • Copia del documento d’identità;
  • Copia del codice Fiscale;
  • Ultime due dichiarazioni dei redditi;
  • Ultimo bilancio al 31/12;
  • Situazione patrimoniale;
  • Ultimo CUD;
  • Copia delle ultime 2 buste paga.