Delibera


Con il termine delibera, definiamo il processo mediante il quale un organo collegiale, a seguito di un’assemblea collettiva, decreta e rende nota la decisione presa.

Nell’ambito del lessico assicurativo, questo vocabolo è utilizzato nel caso in cui l’ente assicurativo si trovi a dover esaminare una casistica particolare di erogazione di garanzia fideiussoria o cauzione assicurativa.

Può difatti accadere che l’ente assicurativo, che sia agenzia assicurativa, istituto bancario o altro istituto finanziario riconosciuto per l’erogazione di tali contratti, spesso si trovi nella circostanza in cui debba analizzare e deliberare sulla richiesta da parte del proprio cliente di una fideiussione assicurativa.

L’ente erogatore, in questo caso, è tenuto come propria garanzia ad analizzare innanzitutto il tipo di cauzione richiesta e, in secondo luogo, la solidità patrimoniale del soggetto richiedente la garanzia.

Il fideiussore andrà quindi ad analizzare per mezzo di una completa documentazione richiesta al proprio cliente, la tipologia di assicurazione richiesta.

I documenti richiesti per la documentazione di soggetti privati sono:

  • documento di identità;
  • codice fiscale;
  • modello unico, 730 o CUD;
  • ultime due buste paga;
  • visura camerale;
  • recapiti telefonici.

Nel caso in cui, la fideiussione fosse richiesta da una persona giuridica (azienda o una ditta individuale) la documentazione richiesta comprende:

  • documento identità e codice fiscale dell’Amministratore;
  • stato patrimoniale;
  • modello unico;
  • ultimi due bilanci della società;
  • situazione contabile aggiornata.

La documentazione è utile per definire la solidità patrimoniale del proprio cliente: solitamente una cauzione assicurativa è richiesta per testimoniare positivamente la propria adeguatezza nello svolgimento di un lavoro o un servizio.

L’agenzia, in questo caso, funge da garante per il proprio cliente mediante la stipulazione di un contratto assicurativo ma, per ottenere ciò, il soggetto richiedente deve dare prova di possedere i requisiti tecnici e qualitativi richiesti per l’esecuzione dei lavori.

Questo è il momento in cui l’istituto assicuratore esamina e delibera riguardo la cauzione richiesta.

A seguito della delibera è possibile determinare la stipula della fideiussione e determinare il premio della cauzione assicurativa, qualora questo risulti esterno al tariffario forfettario.