Fideiussione immobili


Per coloro che fossero interessati ad acquistare un immobile è buona norma sottoscrivere una fideiussione per immobili.

Assicurare il nostro immobile è un atto importante e responsabile, ma è altrettanto importante sottoscrivere una garanzia anche in via preliminare, ovvero nel caso in cui l’immobile fosse ancora in fase di costruzione.

Prima di tutto è importante sottolineare che la fideiussione per immobili, è un documento atto a garantire in caso di vizi e difetti di costruzione per la durata di dieci a

nni a partire dalla data in cui è stata certificata l’ultimazione dei lavori.

Inoltre, questo tipo di cauzione è solita garantire anche per danni materiali e danni diretti all’immobile. Qui sono inclusi possibili ed eventuali danni a terze persone la cui presenza è motivata dal costruttore all’interno del cantiere come specificato dalla legge italiana nell’art. 1669 del codice civile.

In secondo luogo, la fideiussione per immobili è un obbligo del costruttore il quale deve garantire per l’ammontare della somma riscossa dall’acquirente per l’acquisto dell’immobile.

La fideiussione per immobili è un documento necessario e utile sia al costruttore che all’acquirente.

Nel primo caso, come già detto precedentemente, il costruttore per mezzo della polizza è assicurato in caso di danni all’immobile in fase di costruzione o in caso di vizi e difetti di costruzione.

L’acquirente invece, è assicurato per l’importo già pagato al costruttore qualora l’immobile subisca danni.