Facsimile fideiussione


Dovendo scegliere un’agenzia assicurativa alla quale affidarci per l’erogazione di una polizza, la cosa più importante è la trasparenza.

Condurre una trattativa chiara e trasparente è la condizione principale per non incombere in spiacevoli sorprese e malintesi. Ecco perché è buona norma per il cliente, e motivo di serietà per l’agenzia, rispettivamente richiedere e presentare un facsimile della fideiussione richiesta.

Cos’è il facsimile della fideiussione assicurativa

Il facsimile della fideiussione assicurativa, non è altro che la copia non ufficiale del documento che andrà poi ad autenticarsi con l’apposizione delle firme di cliente e fideiussore.

Il facsimile, è una bozza del definitivo modello della fideiussione, preparata dall’agenzia assicurativa e presentata al cliente durante l’esecuzione della trattativa assicurativa.

L’agenzia assicurativa, dopo aver esaminato la tipologia di cauzione richiesta, richiede una serie di documenti al cliente, necessari per la compilazione de il modello della cauzione richiesta.

A cosa serve il facsimile della fideiussione assicurativa

Ancor prima che avvenga la conclusione della trattativa, è buona norma e motivo di chiarezza e trasparenza da parte dell’agenzia assicurativa, presentare al proprio cliente un facsimile del modello della fideiussione in modo tale che il contraente stesso, con tutta calma e nei modi che ritiene più giusto, possa esaminare la correttezza dei dati e le clausole per cui sarà vincolato per tutta la durata della polizza assicurativa.

Nel mercato delle agenzie assicurative, spesso precario per quanto riguarda chiarezza e comprensibilità, presentare il facsimile della fideiussione richiesta è un elemento importante per verificare la bontà dell’istituto erogante.